Piante da Interni

Piante da Interni

Un elemento importante dell’arredo di una casa sono le piante. La prima, generale distinzione riguarda le piante per così dire fiorite (inclusi i fiori recisi) e quelle invece scelte per la bellezza della loro vegetazione indipendentemente dalla fioritura.

Le prime, fra cui vi sono anche alcune piante tipicamente legate a certe stagioni dell’anno (ad esempio la celebre stella di Natale), durano breve tempo nel loro splendore e richiedono un ricovero per i lunghi mesi in cui si preparano a fiorire. Sono orchidee, azalee e simili: tanto splendide quanto dimesse appena smessa la livrea fiorita.

Le piante scelte, invece, per la loro perenne bellezza danno maggiore soddisfazione perché di solito la loro cura è più semplice.

Cura delle Piante da Interni

  • Per tutte le piante da appartamento vale una sola regola d’oro: luce, acqua e calore. Questi tre elementi, nella giusta dose, assicurano una resa perfetta della pianta, che abbellisce con la sua salute l’ambiente dove si trova.
  • Alcune piante amano la luce diretta o indiretta ma nei bui mesi invernali la prima soluzione è sempre da preferirsi poiché la luce è solitamente la parte più carente tra i bisogni delle piante di appartamento.
  • L’acqua deve essere erogata con regolarità, senza eccessi in un senso o nell’altro. Lunghi periodi di siccità, come sovrabbondanti annaffiature possono arrecare danni irreversibili.
  • Il calore di solito è eccessivo nelle case, quindi se è possibile è bene contenere la temperatura, specialmente nelle ore notturne.
  • Le piante d’appartamento amano naturalmente anche la vita all’aria aperta. Di solito nei mesi estivi è consigliabile prevedere lo spostamento delle piante all’esterno, anche in balcone o in terrazzo. Occorre precisare che, data l’intensità della luce e del calore, è bene incentivare l’innaffiatura e proteggere le piante, abituate all’ambiente protetto della casa, dal sole.

Coprivaso, Vasi, e Sottovasi

Non è possibile affrontare il tema delle piante da appartamento senza spendere alcune parole anche sui coprivaso, sui vasellami, sui sottovasi, su tutte le strutture accessorie che la coltivazione delle piante richiede entro le mura domestiche. Oggi esiste la possibilità di contare su un’offerta di notevole varietà e qualità, che fa ricorso a molti materiali naturali come a sperimentazioni ardite di colori e sfumature nella lavorazione dei metalli e delle ceramiche pensate per inserirsi correttamente in ambienti a volte molto raffinati quali sono i moderni appartamenti. Anche i vasi rispondono a gusti e stili differenti: minimalisti ed essenziali, rustici e ridondanti, retrò e vintage.

Una regola d'oro però è non sacrificare l'aspetto tecnico in favore del design. Per esempio sarà sempre meglio optare per un classico vaso in terracotta, traspirante, piuttosto che comprare un pezzo di alto design ma prodotto con materiali che non assicurano l'adeguata traspirazione.

 
disclaimer - copyright - contatti - webmaster
casaglam.com